Centro Dipartimentale BiLap

logo_bilap

 

In attuazione del Progetto di eccellenza è stato costituito un Centro Studi Dipartimentale “Diritto e Società Plurale - Law and Pluralism" (BiLap) cui possono afferire studiosi nazionali e internazionali.
Il Centro si propone di promuovere la ricerca in chiave giuridica e la diffusione delle conoscenze relative alle problematiche inerenti alla gestione dei conflitti e delle diversità nelle democrazie multiculturali e pluriconfessionali.
Nel perseguimento dei propri fini istituzionali, il Centro si avvale di un Osservatorio finalizzato alla produzione, valorizzazione e disseminazione di forme di sapere su “Diritto e Società plurale”.
Le finalità sopra descritte saranno raggiunte attraverso le seguenti attività:

 

  • costituzione di un Osservatorio formato da un sito web e una correlata banca dati che raccolga prodotti normativi e giurisprudenziali italiani, europei e internazionali, nonché le relative prassi sui temi del “Diritto e Società plurale”;
  • promozione di rapporti di collaborazione scientifica tra studiosi/e di diverse discipline al fine di individuare nuove linee di ricerca giuridica di interesse nazionale e internazionale;
  • diffusione e divulgazione dei risultati della ricerca tramite una Research Paper Series ospitata sulla piattaforma SSRN e la collana editoriale del Dipartimento di Giurisprudenza;
  • promozione della pubblicazione di studi e ricerche realizzate dal Centro;
  • organizzazione di convegni, incontri, seminari e di ogni altra iniziativa volta a diffondere e valorizzare gli studi sul pluralismo;
  • promozione di occasioni di incontro, confronto e collaborazione tra mondo accademico, società civile ed enti pubblici e privati interessati ad approfondire particolari aspetti della dimensione del pluralismo nelle società democratiche;
  • attività di formazione e didattica sul tema di “Diritto e società plurale”;
  • collaborazione tra centri di ricerca che si occupano di pluralismo, nonché partecipazione a iniziative e progetti nazionali e internazionali che valorizzino il lavoro di ricerca sul tema.

 

Le attività sopra elencate e ogni altra attività volta al perseguimento delle finalità del Centro potranno essere svolte anche in collaborazione con Centri Interuniversitari, Interdipartimentali e Dipartimentali, Enti pubblici e privati nazionali ed internazionali e associazioni scientifiche nazionali ed internazionali con interessi convergenti, nel rispetto delle disposizioni in vigore per l’Amministrazione universitaria.

Direttore

Loredana Garlati

Comitato scientifico
  • Maurizio Arcari
  • Patrizia Borsellino
  • Adolfo Ceretti
  • Filippo Danovi
  • Loredana Garlati
  • Gioacchino la Rocca
  • Natascia Marchei
  • Stefania Ninatti
  • Margherita Ramajoli
  • Nicola Sartori
  • Franco Scarpelli

Network

In costruzione.

Logo

Con la creazione del Centro Studi Dipartimentale “Diritto e Societa’ Plurale - Law And Pluralism” BiLap si è sentita l’esigenza di creare un logo che identificasse immediatamente il cuore del progetto.
Si è quindi richiesto alle studentesse e agli studenti dell’Istituto Sacro Cuore (Grafica e Comunicazione) di Trento di partecipare alla creazione del logo per il Centro Bilap. La Scuola, in passato, aveva già collaborato con il nostro Dipartimento con ottimi risultati e l’esperienza positiva ha indotto a riproporre la collaborazione.
La Scuola (cui è stata inviata una breve spiegazione del progetto) ha avviato una call interna indirizzata ai propri allievi per la presentazione di un progetto corredato da un pdf interattivo con intestazione predefinita, con sommario e numerazioni pagine, che presentasse le varie fasi di elaborazione: schizzi, logo b/n, scelta font, scelta palette colori C.M.Y.K., logo colori positivo/negativo, mokup logo carta intestata.
La Scuola ha inviato 4 progetti selezionati tra i diversi presentati e, dopo attenta analisi, si è selezionato la proposta della studentessa Silvia Bruti Kapalas.
Il logo, pur nella sua semplicità, contiene il simbolo classico della bilancia, sui cui piatti si collocano diritto ed equità; i colori riproducono il ‘blu’ di Giurisprudenza e il rosso di Bicocca, la grafica pulita rende facilmente identificabile il simbolo del Centro.
In particolare, con questa call, si è voluto coinvolgere studenti di scuola secondaria superiore in una riflessione sul tema del nostro progetto: inclusione, conoscenza dell’altro, sfide poste dal mutamento sociale, in una volontà di divulgazione fra le giovani generazioni delle questioni cruciali poste dalla complessità della società contemporanea.