Monitoraggio

Commissione dipartimentale di monitoraggio
  • Loredana Garlati
  • Silvia Buzzelli
  • Serena Crespi
  • Lorenzo Giasanti
  • Tullio Scovazzi
  • Giulio Vigevani
  • Margherita Savona

ISMU

La Fondazione ISMU è un significativo riferimento per studi, ricerche e iniziative sulla società multietnica e multiculturale.

Fondata nel 1993, Fondazione ISMU è un ente scientifico indipendente che promuove studi, ricerche e iniziative sulla società multietnica e multiculturale: nel corso di oltre vent’anni di attività, parallelamente alla crescita di rilevanza pubblica e politica dei fenomeni migratori e della trasformazione in senso multiculturale della società, ISMU ha visto consolidare il suo ruolo di istituzione italiana impegnata nello studio di questi temi, come interlocutore privilegiato per tutte le agenzie implicate nella governance di tali processi.

Se la fondazione ISMU si occupa anche di ricerca, consulenza, formazione – al pari di altre istituzioni agenti nel territorio nazionale -, essa ha però sviluppato una esperienza pressoché unica in Italia nel monitorare fenomeni legati allo sviluppo di società multiculturali e multietniche nonché nel monitorare le dinamiche dei processi migratori tramite la raccolta di dati statistici e di altre informazioni anche di natura qualitativa.

A riprova di quanto ora riferito, si può guardare all’esperienza quindicennale nel monitoraggio e nella valutazione di progetti attinenti ai temi delle migrazioni e delle società multietniche finanziati con fondi nazionali, europei e bandi pubblici.

Ismu in particolare ha maturato una consolidata esperienza nell’offerta dei servizi di assistenza tecnica, monitoraggio e valutazione in diversi progetti finanziati dal Ministero dell’Interno attraverso il Fondo Europeo per l’Integrazione dei Cittadini di Paesi Terzi (2007-2013).

Attualmente ISMU ha in carico la valutazione e il monitoraggio di diversi progetti finanziati con fondi nazionali ed europei (2014-2020).

Relazioni di monitoraggio

In costruzione.